Line of Research

Referenti Proff.: Camisasca (M-PSI/04), Catania (MAT/03), Cattoni (ICAR/07), Comodini (ICAR/09), Covelli (M-PSI/05), Focacci (ICAR/09), Macaluso (BIO/16), Tomasicchio (ICAR/02)

Le condizioni di benessere individuale e collettivo possono essere fortemente influenzate dalla percezione del rischio legato ai cambiamenti climatici in atto, all’elevata vulnerabilità sismica e idrogeologica del territorio Italiano e all’esposizione di parti del territorio a forti fenomeni di degrado ambientale. Infatti, la valutazione della sicurezza e la previsione del rischio possono determinare evidenti impatti sullo sviluppo economico e sulle condizioni di vita sociali. In tale ambito, vengono promossi progetti di ricerca originali finalizzati alla definizione di criteri e metodologie innovativi per la valutazione del rischio, anche attraverso lo sviluppo di opportuni modelli matematici e l’utilizzo di tecnologie digitali nei settori pubblico e privato, e all’implementazione di buone pratiche per la valutazione di fattori di natura bio-psicosociale. Costituiscono temi di ricerca le tecniche innovative e sostenibili di realizzazione e/o di recupero di infrastrutture per la prevenzione e mitigazione del rischio, anche in relazione alla sua corretta percezione a livello individuale e collettivo, l’identificazione di marcatori biologici e psicologici correlati allo stress connesso al rischio percepito e i fattori psicologici ad esso associati, l’analisi della percezione soggettiva del rischio e la valutazione dei suoi effetti sui comportamenti individuali e collettivi orientati alla sicurezza e alla prevenzione.

Aree ERC: PE8 Products and Processes Engineering; SH4 The Human Mind and Its Complexity; LS4 Physiology, Pathophysiology and Endocrinology.

Referenti Proff.: Arnesano (ING-IND/12 ), Bocci (ICAR/04), Cioccolanti (ING-IND/09), Covelli (M-PSI/05), De Giorgio (M-PSI/02), Focacci (ICAR/09), Melone (CHIM/07), Pedroli (M-PSI/03)

In questa linea vengono promossi progetti di ricerca per la riduzione dell’impatto ambientale attraverso la progettazione e applicazione di nuove tecnologie, processi e metodologie per uno sviluppo più efficiente e sostenibile atto a garantire un elevato livello di benessere degli individui e della collettività. Le tematiche verranno affrontate integrando competenze trasversali nella definizione di sistemi e strategie per la riduzione delle emissioni di CO2, il riuso e riciclo di materiali, lo sfruttamento di fonti rinnovabili, il miglioramento della qualità della vita negli ambienti indoor e outdoor, l’analisi del comportamento e la valutazione della percezione dei cittadini in relazione allo sviluppo sostenibile.

Aree ERC: PE7 Systems and Communication Engineering; PE8 Products and Processes Engineering; LS7 Applied Medical Technologies, Diagnostics, Therapies and Public Health; SH3 The Social World, Diversity, Population; SH4 The Human Mind and Its Complexity.

Referenti Proff.: Arnesano (ING-IND/12), Baldari (M-EDF/02), Manzoni (M-PSI/08), Macaluso (BIO/16), Picerno (MED/33)

Saranno sviluppati progetti di ricerca traslazionale per la comprensione dei meccanismi e dei processi degli stili di vita correlati al benessere psicofisico dei soggetti che operano in condizioni di rischio, dei pazienti con patologie disabilitanti e per la promozione degli stili di vita corretti per la popolazione in generale, ma anche per la sostenibilità ambientale, in relazione all’età, al genere, alla dieta e al livello di attività fisica. Gli obiettivi di ricerca verranno perseguiti con metodologie innovative e sostenibili di misura (in locale e in remoto) e analisi di dati biomolecolari, psicologici, cinematici, fisiologici e ambientali, finalizzati anche alla personalizzazione degli interventi. Gli strumenti si baseranno anche su nuove tecnologie ICT (wearables, IoT, Machine Learning), e innovative tecnologie di biologia molecolare.

Aree ERC: LS4 Physiology; Pathophysiology and Endocrinology; SH4 The Human Mind and Its Complexity; LS2 Genetics, ’Omics’, Bioinformatics and Systems Biology.

Referenti Proff.: Arnesano (ING-IND/12), Bocchio Chiavetto (BIO/13), Cavallo (M-PSI/08), De Giorgio (M-PSI/02), Manzoni (M-PSI/08), Pedroli (M-PSI/03) Picerno (MED/33)

Si attueranno progetti di ricerca relativi al disegno, allo sviluppo, all'implementazione e alla validazione di interventi innovativi ad alto contenuto tecnologico per la salute e il benessere di soggetti con patologie disabilitanti e/o croniche di tipo fisico o mentale, fortemente basati sull'integrazione di modelli e strumentazioni multidisciplinari, e in stretta collaborazione con specialisti e imprenditori dell’e-health. In particolare, i nuovi approcci terapeutici e riabilitativi integreranno metodologie e competenze di ambito biologico (marcatori molecolari), psicologico (psicologia clinica, della salute, della disabilità della riabilitazione, fisiologica e neuropsicologia), motorio (valutazione delle capacità motorie) e tecnologico (tecnologia positiva e persuasiva, gamification, user experience). Verranno inoltre condotti studi finalizzati alla valutazione multidisciplinare dei processi, degli effetti, degli esiti e della sostenibilità degli interventi.

Aree ERC: SH4 The Human Mind and Its Complexity; LS5 Neuroscience and Neural Disorders; LS2 Genetics, ’Omics’, Bioinformatics and Systems Biology; LS7 Applied Medical Technologies, Diagnostics, Therapies and Public Health; PE7 Systems and Communication Engineering.

Referenti Proff.: Bocchio Chiavetto (BIO/13), Camisasca (M-PSI/04), Cavallo (M-PSI/08), Comodini (ICAR/09), Covelli (M-PSI/05), De Giorgio (M-PSI/02)

Saranno sviluppati progetti di ricerca inerenti individuazione dei fattori individuali, relazionali, psicosociali, biologici e ambientali che possono favorire le condizioni di stress o promuovere il benessere psicologico, la salute e la qualità della vita nei contesti familiari, professionali e sanitari. Verranno promossi approcci integrati con metodologie innovative per la valutazione degli effetti sinergici dei fattori psicologici e biologici più significativi nello sviluppo di stress e di difficoltà o disturbi di natura psicologica e relazionale. Saranno altresì promosse strategie di prevenzione e miglioramento, nella sfera familiare, professionale e sanitaria e la valutazione degli interventi messi in atto.

Aree ERC: SH4 The Human Mind and Its Complexity; LS5 Neuroscience and Neural Disorders; LS2 Genetics, ’Omics’, Bioinformatics and Systems Biology.



Referenti Proff.: Arnesano (ING-IND/12 ), Bocci (ICAR/04), Cattoni (ICAR/07), Cioccolanti (ING-IND/09), Covelli (M-PSI/05), Melone (CHIM/07)

In questa linea vengono promossi progetti di ricerca che mirano alla riduzione delle emissioni di CO2 attraverso lo sviluppo di sistemi di conversione dell’energia innovativi a fonte rinnovabile. L’obiettivo è quello di garantire uno sviluppo sostenibile e un miglioramento della qualità di vita della collettività.

Aree ERC: PE7 Systems and Communication Engineering; PE8 Products and Processes Engineering; LS7 Applied Medical Technologies, Diagnostics, Therapies and Public Health; SH3 The Social World, Diversity, Population.

Posto coperto da contratto di apprendistato presso Ecospray Technologies